Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.
Qui News animali, Cronaca, Sport, Notizie Locali animali
mercoledì 12 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Raid su Gaza distrugge edificio di 12 piani, il momento del crollo

Uccelli venerdì 04 dicembre 2020 ore 07:00

Il clima cambia e arrivano gli uccelli alieni

Uccelli

Mentre le specie europee si spostano a nord, si fanno largo nelle nidificazioni i pennuti non autoctoni. E Lipu riscrive la geografia con le ali



ROMA — Alieni in volo sui cieli d'Europa. Nienti dischi volanti ma ali, quelle spiegate dalle specie non autoctone in arrivo nel Vecchio Continente a seguito dei cambiamenti climatici che - contemporaneamente - spingono a nord le specie di casa nostra.

Le aree di riproduzione si sono spostate, in media, di 28 chilometri verso nord, circa un chilometro all'anno. Sono invece 57 le specie alloctone che si riproducono in Europa, e 39 di queste sono state documentate per la prima volta negli ultimi tre decenni. 

Sono alcuni dei dati che emergono dal nuovo Atlante europeo degli uccelli nidificanti Ebba2, presentato oggi da Lipu-BirdLife Italia. Non solo clima. Anche il consumo di suolo e l'agricoltura intensiva stanno provocando mutamenti profondi, come l'estinzione di alcune specie autoctone quali ad esempio la quaglia tridattila o il piccolo rondone indiano. 

In generale, il nuovo Atlante europeo evidenzia i notevoli cambiamenti che si sono verificati nell'avifauna continentale negli ultimi trent'anni. Il 35 per cento di tutte le specie autoctone ha aumentato l'areale di riproduzione, tra cui l'airone guardabuoi, la cutrettola testagialla orientale o il gabbiano corallino. Il 25 per cento delle specie ha invece mostrato una contrazione dell'areale, come ad esempio il combattente, l'otarda, la ghiandaia marina e l'ortolano.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La scoperta della polizia municipale in un punto dove è anche installata una fototrappola. Il comandante Stefanelli: "Il responsabile si faccia vivo"
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

-->