QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
Qui News animali, Cronaca, Sport, Notizie Locali animali
lunedì 20 gennaio 2020

Attualità mercoledì 02 agosto 2017 ore 13:25

Al Bioparco ghiaccioli e tuffi per gli animali

I lemuri alle prese con un ghiacciolo alla frutta. Foto: Archivio Bioparco (Massimiliano Di Giovanni)

Lucifero ha acceso il suo caldo infernale ma tigri, elefanti e ippopotami si difendono in piscina mentre ai lemuri va il bambù ripieno di yogurt



ROMA — Lucifero ha acceso il suo caldo infernale ma tigri, elefanti e ippopotami si difendono in piscina mentre ai lemuri va il bambù ripieno di yogurt: accade al Bioparco di Roma dove lo staff si ingegna per aiutare gli animali ospiti ad affrontare il bollore.

Così se Kasih, maschio di tigre di Sumatra, emerge dall’acqua dopo un bagno nella piscina naturale presente nell’area, il suo vicino di habitat elefante asiatico Lakshmi si fa il bagno nel vascone e gli ippopotami pigmei trovano refrigerio in pozze d’acqua create dai guardiani.

"I nostri animali scelgono se uscire all’aperto o rimanere nei ricoveri interni – spiega il presidente della Fondazione Bioparco di Roma, Federico Coccìa – hanno a disposizione ampie zone d’ombra, grandi vasche dove immergersi, come per elefanti, tigri, macachi e lupi, piscine, come per gli orsi".

"I lemuri catta invece, come gli altri primati del Bioparco, ricevono dallo staff zoologico ghiaccioli a base di frutta e canne di bambù ripiene di yogurt e frutta congelati: oltre a rinfrescarli, questi ‘strumenti’ sono una forma di arricchimento ambientale e – conclude Coccìa - consentono agli animali di aguzzare l’ingegno per trovare il cibo".



Tag