QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
Qui News animali, Cronaca, Sport, Notizie Locali animali
giovedì 12 dicembre 2019

Altri mercoledì 20 aprile 2016 ore 16:30

Otto balenottere tra Golfo Aranci e Livorno

Il resoconto dei monitoraggi effettuati da un equipe di esperti nell'estate 2015. Il progetto, giunto alla decima edizione, riprenderà a maggio



LIVORNO — Nell'area marina protetta che va da Golfo Aranci (Sardegna) a Livorno la scorsa estate sono stati avvistati 45 branchi di stenella striata, 12 di tursiope e 8 balenottere, ma anche tre esemplari di zifio, un capodoglio un delfino comune.

L'avvistamento è avvenuto nel corso della nona edizione del monitoraggio dei cetacei che ogni anno viene fatto sulle navi di Corsica Sardinia Ferries, e che riprenderà a maggio.

I monitoraggi coinvolgeranno lo spazio marittimo del Santuario Pelagos, l'area marina protetta tra il territorio francese (Costa Azzurra e Corsica), monegasco e italiano (Liguria, Toscana e Nord Sardegna).

Sulle navi ci saranno i Marine mammal observers, studenti e ricercatori formati per l'avvistamento e il riconoscimento dei cetacei, che si imbarcano sui traghetti nelle tratte Savona-Bastia, Savona-Calvi, Livorno-Bastia, Livorno-Golfo Aranci, Nizza-Calvi, Nizza-Ile Rousse e Tolone-Ajaccio.

Coinvolti la Fondazione Cima (Centro internazionale monitoraggio ambientale), l'università di Pisa, l'accademia del Leviatano e EcoOcéan Institut, per un progetto coordinato da Ispra.



Tag