QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
Qui News animali, Cronaca, Sport, Notizie Locali animali
mercoledì 20 novembre 2019

Cronaca mercoledì 09 ottobre 2019 ore 18:30

Cane ucciso, la proprietaria fa denuncia

Foto di repertorio

La proprietaria del cane di piccola taglia ucciso da un carabiniere con la sua arma di servizio vuole fare chiarezza su quanto accaduto



ISOLA DEL GIGLIO — La proprietaria del cane di piccola taglia, che il 5 Ottobre è stato ucciso con la pistola di servizio da un carabiniere sull'isola del Giglio, ha presentato denuncia alla Procura della Repubblica di Grosseto. A rendere noti motivi della denuncia è stato l'avvocato della donna, Riccardo Lottini.

Obiettivo della denuncia come ha detto l'avvocato Lottini è "accertare se tale condotta configuri il reato di uccisione di animale. Nella denuncia si ritiene che il reato sussista anche se fosse vero ciò di cui sembra che il carabiniere si lamenti cioè di aver agito per evitare che il cane lo aggredisse una seconda volta, circostanza di cui si chiede l’accertamento e di cui la proprietaria di Hollie, pur presente sul posto, non ha avuto, neppure indirettamente, alcuna percezione".

"Comunque siano andati i fatti, - spiega l'avvocato - l’opinione della proprietaria, però, è che uccidere Hollie è apparso un gesto inutile. L’animale era di piccole dimensioni. Pesava appena sedici chilogrammi. La donna era nelle immediate vicinanze. Non ha mai perso di vista l’animale, se non per pochi secondi. La proprietaria stava recuperando l’animale proprio su richiesta del militare, infastidito dal cane che abbaiava a distanza, senza però essere minaccioso. Di lì a poco avrebbe messo il guinzaglio ad Hollie, ma non ha fatto in tempo, l’animale è stato ucciso prima, morto dopo venti minuti di agonia nelle braccia di lei e del marito, accorso sul posto perché richiamato dagli spari".

La morte del cane è stata vissuta in modo doloroso dalla proprietaria perciò la stessa chiede di verificare se quanto è accaduto fosse veramente necessario, tanto più che il cane, come spiega l'avvocato, pesava circa 16 chilogrammi.

Anche l'associazione per la difesa degli animali Aidaa ha annunciato la presentazione di un esposto alla Procura di Grosseto "per fare luce sui fatti".



Tag