QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
Qui News animali, Cronaca, Sport, Notizie Locali animali
domenica 18 novembre 2018

Attualità giovedì 03 agosto 2017 ore 11:52

Can che abbaia disturba e fioccano le multe

Restrizioni anche sul rumore degli uccelli

Contro i rumori molesti di Fido e degli altri animali domestici, il Comune ha varato un nuovo regolamento con sanzioni fino a 900 euro



IMPRUNETA — Si salva forse giusto chi striscia e squittisce, dal giro di vite contro i rumori molesti prodotti dagli animali domestici messo in campo dal Comune di Impruneta col Regolamento per la tutela ed il benessere degli animali e della loro convivenza con i cittadini approvato nell'ultimo consiglio comunale. Per tutti gli altri occhio alle contravvenzioni, poiché il disturbo della quiete del vicinato può essere punito con sanzioni fino a 900 euro.

Perché can che abbaia magari non morde, ma disturba. Idem se uggiola o guaisce e stessa cosa per oche starnazzanti o uccellini troppo cinguettanti. A proposito: basta con bocconcini o briciole dati a colombi e affini su suolo pubblico, mentre raddoppiano le multe per chi non raccoglie le deiezioni solide dei cani, ma anche per chi non neutralizza quelle liquide.



Tag