QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
Qui News animali, Cronaca, Sport, Notizie Locali animali
domenica 24 marzo 2019

Attualità mercoledì 26 dicembre 2018 ore 12:30

Nessun contributo ad Animal Project, la decisione

Foto di repertorio

L'associazione che si occupa di cura dei felini non riceverà contributi dal Comune di Portoferraio relativi al 2018 e informa sulle conseguenze



PORTOFERRAIO — L'associazione Animal Project Onlus, che si occupa di cura e sostentamento di colonie feline all'isola d'Elba in una nota informa che non riceverà nessun contributo dal Comune di Portoferraio per le attività svolte nel 2018 e spiega la decisione presa in conseguenza a questa scelta.

Pubblichiamo qui di seguito il testo completo dell'intervento dell'associazione.

"Natale amaro, anzi amarissimo per Animal Project. Infatti, come regalo di Natale dall’amministrazione comunale di Portoferraio, la nostra associazione ha appreso che quest’anno non percepirà alcun contributo per l’attività espletata nel corso dell’anno 2018.

Fin dall’anno 2014 abbiamo potuto contare su un contributo economico che, sebbene esiguo rispetto alle necessità e a quanto effettivamente speso, poteva in qualche modo costituire un parziale ristoro e soprattutto ci consentiva di continuare a garantire interventi per l’anno successivo. Il contributo per la nostra Associazione è salito da 1500 euro nell’anno 2014, a 1750 nel 2015 e, infine, ad 2125  euro negli anni 2016 e 2017. Nel 2018 sarà pari a zero.

Questo, nonostante il nostro impegno crescente sul territorio, nonostante la spesa elevata sostenuta dalla nostra associazione per le cure ed il sostentamento delle colonie feline, nonostante siano state più volte effettuate le dovute richieste e nonostante fossero state date precise rassicurazioni dal Comandante della Polizia Municipale.

Già al momento della presentazione della rendicontazione per la liquidazione del contributo 2017, avevamo fatto presente che il denaro stanziato non era sufficiente e che la nostra Associazione, per curare animali investiti o malati e contribuire al mantenimento di alcune coline feline aveva speso praticamente il doppio; all’inizio del mese di dicembre 2018 abbiamo inviato una ulteriore richiesta di contributo dimostrando l’entità della spesa relativa, pari a circa 5.650 euro, allegando fatture e documenti.

Ebbene, il Comune di Portoferraio nell’anno 2018, nonostante una disponibilità a bilancio di 5000 euro, non concederà alcun contributo economico per gli interventi fatti in materia di tutela degli animali.

Problemi tecnici? Mancanza di interesse e volontà politica? Poco importa.

Sta di fatto che la tutela e la cura degli animali restano relegati sempre all’ultimo punto della scala di priorità e valori. 

Badate, sia chiaro a tutti, non parliamo di un vezzo di pochi fanatici che giocano a fare gli animalisti, si tratta si un preciso dovere dell’Amministrazione comunale, di ogni Amministrazione comunale, sancito dalla Legge nazionale e dalla Legge regionale toscana, che rimane un mero principio di diritto totalmente inapplicato.

A Portoferraio si trovano 30mila euro per le luminarie natalizie, 3000 euro per le recite scolastiche natalizie, 47.100 euro per eventi natalizi e per la “rifinitura” della luminaria natalizia, si concede un contributo di 30mila euro per il Rally Elba, si eroga alla Pro loco un contributo di 170mila euro per gli eventi estivi, si erogano contributi per ogni sorta di manifestazione sportiva (oltre 25mila euro), ma quando si tratta di spendere denaro per un preciso obbligo di legge non si riesce neppure ad impegnare la spesa disponibile a bilancio per un contributo comunque inadeguato.

Questo sistema non è più sostenibile e in queste condizioni è diventato davvero frustrante portare avanti l’attività del volontariato a favore degli animali, non è più pensabile che la nostra Associazione svolga i compiti istituzionalmente attribuiti ai Comuni e soprattutto che ne debba sopportare anche i relativi oneri. 

Pertanto, dal 2019 la nostra Associazione non si farà più carico di compiti ed oneri che la legge attribuisce ai Comuni".



Tag