comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
Toscana Media News
Qui News animali, Cronaca, Sport, Notizie Locali animali
mercoledì 12 agosto 2020
corriere tv
Dj morta, l'entomologo: «Gli insetti ci possono dare un tempo vicino a quello della morte»

Attualità giovedì 09 gennaio 2020 ore 10:08

Banda e Deli scorrazzano in corsia

Visita delle unità cinofile della Guardia di Finanza al Dipartimento della donna e dei bambini, per la gioia dei piccoli ricoverati



SIENA — Una piacevole sorpresa per i piccoli pazienti del Dipartimento della Donna e dei Bambini dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese che, giovedì 8 gennaio, hanno ricevuto la visita della Guardia di Finanza di Siena accompagnata anche dalle unità cinofile di Livorno e Grosseto.

Gli uomini e le donne delle Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Siena hanno portato doni e gadget per i bambini ricoverati, regalando così una mattinata di allegria e spensieratezza a tutti i presenti. Molto apprezzate anche la presenza e le dimostrazioni delle unità cinofile, con il pastore tedesco Banda e il labrador Deli (provenienti dai Comandi Provinciali di Livorno e Grosseto) che hanno dato dimostrazione delle grandi abilità dei cani impegnati con la GDF nelle operazioni speciali e nei controlli effettuati presso caselli autostradali, porti e aeroporti.

Insieme alla Guardia di Finanza, anche i clown in corsia dei volontari dell’associazione Nasienasi Vip onlus e della loro simpatica Befana.

"La nostra visita al Dipartimento delle Donna e dei Bambini vuole essere un sentito gesto di vicinanza sia per i bambini che per le loro famiglie – ha detto il Colonnello Marra. È nel momento del bisogno che, come Guardia di Finanza, vogliamo dimostrare di essere quanto più possibile al fianco dell’ospedale, dei bambini e di tutti i cittadini che stanno attraversando un momento di sofferenza». A fare gli onori di casa il direttore sanitario dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese, Roberto Gusinu, il direttore del Dipartimento della Donna e dei Bambini, il professor Mario Messina, e tutti gli altri professionisti del dipartimento. «Ci teniamo ad esprimere i nostri più sentiti ringraziamenti alla Guardia di Finanza per la visita – ha sottolineato Gusinu. È, come tradizione, una grande e piacevole dimostrazione della straordinaria vicinanza delle Istituzioni al nostro ospedale".

La Guardia di Finanza è sempre in prima linea, vicino a chi ha bisogno, confermando in ogni circostanza l’esclusivo ruolo di polizia economico-finanziaria ad alta-altissima vocazione sociale.



Tag