comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
Toscana Media News
Qui News animali, Cronaca, Sport, Notizie Locali animali
giovedì 04 giugno 2020
corriere tv
Fase 3, Conte: 'Nostro indirizzo politico ha funzionato'

Attualità venerdì 15 dicembre 2017 ore 11:27

Maremmani vaganti feriscono cacciatore e segugio

I proprietari dei maremmani sono stati denunciati

Un branco di una dozzina di cani ha aggredito in episodi distinti un uomo e un quattro zampe nelle campagne del Grossetano. Proprietari denunciati



CAMPAGNATICO — Due episodi distinti, due attacchi, due differenti obiettivi: un cane da caccia e un uomo intento alla caccia. E' quanto accade nelle zone rurali di Campagnatico, in provincia di Grosseto, e protagonista è un branco di una dozzina di maremmani vaganti.

La prima aggressione è avvenuta nei giorni scorsi ai danni di un cane da caccia. Alcuni giorni dopo, invece, il branco ha attaccato un uomo a caccia col suo segugio, ferendolo a una spalla e a una gamba.

I proprietari dei cani maremmani sono stati denunciati per maltrattamenti, danneggiamento e lesioni personali dai carabinieri forestali di Grosseto.

Il branco era stato scoperto dopo il primo attacco, a un segugio, circa dieci giorni fa: il cane era riuscito a mettersi in salvo ed era stato ritrovato, dopo due giorni di ricerche, dagli stessi militari in un fosso, allo stremo delle forze e ormai in fin di vita. 

Poi lo stesso branco è tornato ad attaccare: prima il nuovo segugio e poi il cacciatore. Soltanto il tempestivo intervento di un collega, che ha sparato due colpi in aria spaventando i cani, ha risparmiato al cacciatore guai più seri. 

Il sindaco di Campagnatico Luca Grisanti ha emesso un'apposita ordinanza per la cattura e la custodia degli animali. I cani vaganti sono anche spesso causa di attacchi e predazioni sulle greggi ovine. 



Tag