QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
Qui News animali, Cronaca, Sport, Notizie Locali animali
sabato 17 agosto 2019

Cani sabato 24 giugno 2017 ore 09:06

Dobermann accaldato semina il panico in gelateria

Un cane di razza dobermann

Ha scavalcato la recinzione del giardino per godersi il refrigerio del negozio e qualche assaggio di gelato, ma le persone hanno avuto paura



REGGIO EMILIA — Caldo è caldo. Il gelato è fresco. La gelateria è fresca. Nessi logici che non fanno una piega, e che hanno spinto un dobermann - fatto due più due tra sé e sé - a saltare oltre la recinzione del suo giardinetto per rifugiarsi alla brezza condizionata di una gelateria. E' accaduto a Reggio Emilia, nella frazione di Rivalta, dove il dobermann in libera uscita a frescheggiare ha però scatenato il panico tra i cittadini, che hanno chiamato i vigili.

Addirittura una persona, presa dalla paura del cagnolone che lingueggiava in cerca di refrigerio e con ogni probabilità osservava perplesso cotanto scompannamento umano, nel darsi alla fuga è inciampata e ha riportato lesioni. Un abitante della zona ha chiamato la polizia municipale nel timore che il cane potesse - in tutto quello scompiglio - diventare aggressivo. 

Quando gli agenti sono arrivati hanno potuto ricostruire, attraverso le testimonianze, come per il cane fosse divenuta consuetudine, da qualche tempo, evadere dal suo giardino per fare una scappatina alla gelateria, accettando volentieri qualche assaggino dalle coppette più generose.

La polizia municipale ha preso il dobermann e lo ha portato in canile. In quel momento, infatti, il proprietario non era rintracciabile. Si è comunque presentato al canile nel giro di poche ore per riprendere con sé il suo cane. Adesso dovrà comunque rispondere di omessa custodia.

Monica Nocciolini
© Riproduzione riservata



Tag