QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
Qui News animali, Cronaca, Sport, Notizie Locali animali
venerdì 24 gennaio 2020

Altri giovedì 18 settembre 2014 ore 10:20

Ponyadi: successo per i piccoli del centro ippico

Gli 11 atleti delle Val di Cecina hanno contribuito con il loro argento alla vittoria della Toscana alla competizione nazionale, una sorta di giochi della gioventù equestri



POMARANCE — Ancora un successo per i ragazzi dell'Associazione Liberamente Natural di Pomarance che hanno partecipato alle Ponyadi, un evento di rilevanza nazionale unico nel suo genere, ottenendo buoni risultati nell'endurance e soprattutto nel volteggio, dove la squadra si è classificata seconda assoluta. Gli 11 atleti della Val di Cecina e di Volterra hanno contribuito al successo della Toscana che si è aggiudicata la manifestazione con il maggior numero di medaglie.

LA MANIFESTAZIONE. Le Ponyadi, che si sono svolte al Plays Horse Farm di Alviano dal 10 al 13 settembre, sono una sorta di giochi della gioventù equestri a cui partecipano squadre selezionate dai comitati regionali della  F.I.S.E. (la Federazione Italiana Sport Equestri) con atleti dai 5 ai 14 anni. In queste olimpiadi dei piccoli si gareggia in 13 discipline diverse: dalle tradizionali olimpiche fino ai pony games, caroselli, gimkane e altro ancora. Le regioni italiane si ritrovano per conquistare il medagliere delle Ponyadi che somma tutte le medaglie ottenute nelle diverse discipline.
Il centro di Alviano, in Umbria, è stato invaso da 848 tra ragazze e ragazzi e 828 pony, tra cui atleti ed istruttori del Centro Ippico Santa Barbara di Pomarance che hanno gareggiato con i cavalli pony di Razza Monterufolina, messi a disposizione dalla locale Associazione Cavallino di Monterufoli.

I SUCCESSI DEL SANTA BARBARA. Il Centro Ippico ha partecipato con 11 bambini, di cui 6 dell'alta Val di Cecina, gareggiando in 2 discipline: volteggio ed endurance.
La squadra di volteggio equestre del centro Ippico Santa Barbara di Pomarance, capitanata dall'istruttrice Luisa Monico ha conquistato la medaglia d'argento nella categoria F. I ragazzi pomarancini Leonardo Ribechini, Elisa Bartoli, Luisa Fusco, Emma Picci e la volterrana Gaia Casini, selezionati dopo aver conquistato il trofeo toscano multidisciplinare a luglio, sono saliti sul podio secondi solo alla regione Lombardia che li ha superati di solo 20 centesimi di punto.
Il volteggio equestre è una disciplina acrobatica a cavallo con programma obbligatorio e di free-style, svolto sempre in presenza dell'istruttore che guida il cavallo, assicurandone la totale sicurezza per gli allievi-atleti.
La squadra di volteggio equestre sarà a breve impegnata nel Campionato Toscano in programma domenica 21 settembre e per la prima volta nel Campionato Italiano ad ottobre.
Nell'endurance gli atleti toscani si sono presentati in sella ai pony monterufolini e la disciplina consiste in una corsa di resistenza e regolarità su percorsi di varia natura con un chilometraggio che per la categoria ELITE, affrontata dagli atleti pomarancini, è di 8 chilometri con un tempo minimo di percorrenza di 43 minuti. Alla fine, oltre al tempo impiegato, viene valutata attraverso i battiti cardiaci, la buona resistenza del cavallo. Un'ottimo piazzamento è stato conquistato dal pomarancino Diego Garfagnini in squadra con altri due ragazzi toscani che si è aggiudicato il settimo posto su 12 squadre partecipanti.

Questa edizione alle Ponyadi, oltre agli splendidi risultati degli atleti del Centro Ippico di Pomarance, tutti alla prima partecipazione nelle rispettive discipline, ha visto per la prima volta il successo finale della Toscana con la conquista del maggior numero di medaglie.

I ragazzi della squadra di volteggio del centro ippico pomarancino hanno ritirato la coppa della miglior Regione Classificata insieme al presidente della F.I.S.E Toscana Massimo Petaccia.

L'Associazione Liberamente Natural che gestisce il centro ippico è "orgogliosi dei ragazzi" e ringrazia "tutti i genitori e le persone che si sono sacrificate per far svolgere questa manifestazione al meglio".



Tag