comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
Toscana Media News
Qui News animali, Cronaca, Sport, Notizie Locali animali
lunedì 10 agosto 2020
corriere tv
Viviana Parisi, procuratore Cavallo: «Tutte le ipotesi sono aperte, cerchiamo ancora il bambino»

Cronaca venerdì 17 luglio 2020 ore 13:17

Alveari rovesciati, migliaia di api morte

Il fatto si è verificato nella zona dei Navicelli, dove sono stati rovesciati venti alveari con all'interno decine di migliaia di api



PISA — Un gesto sul quale stanno indagando le Forze dell'Ordine quello che si è verificato alcuni giorni fa nella zona dei Navicelli a Pisa, dove una ventina di alveari, collocati in zona dalla Mieleria Toscana, sono stati rovesciati.

"Il danno è notevole, stiamo parlando di alveari che contengono ognuno circa settantamila api, purtroppo la stragrande maggioranza è morta", racconta la titolare di Mieleria Toscana Sara Pescia, che ha denunciato pubblicamente quanto avvenuto sospettando un atto intimidatorio.

"Negli ultimi anni, la gestione degli alveari è diventata sempre più complicata, le produzioni di miele sono diminuite e divenute sempre più incerte a causa dei cambiamenti climatici.

Tramite la pratica del nomadismo, trasportiamo gli alveari seguendo lo scalare delle diverse fioriture ed è in quest’ottica che la mia azienda ha collocato 80 alveari, nei campi di girasole della pianura."

"Purtroppo - racconta ancora Pescia - abbiamo subito un atto di estrema violenza, che fa il paio con un episodio simile avvenuto due anni, a pochi chilometri di distanza".

"Non abbiamo più intenzione di subire in silenzio ma ne denunciamo pubblicamente la gravità, reagiamo con forte senso civico, continueremo ad operare nel rispetto delle regole, come abbiamo sempre fatto e a condurre le nostre api nel comune di Pisa", conclude Pescia invitando i cittadini a segnalare alle Forze dell'Ordine atti o situazioni sospette.



Tag