Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.
Qui News animali, Cronaca, Sport, Notizie Locali animali
martedì 15 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, ecco il momento in cui la trivella crolla: un uomo si salva correndo

Attualità venerdì 28 maggio 2021 ore 09:53

Il cane si fa male? Ecco che fare in un corso

cane
Che fare se il pet si sente male? Lo spiegano gli esperti nel corso base gratuito

Dalla zecca alle tecniche di rianimazione e in generale di primo soccorso per gli animali domestici al centro di un seminario gratuito con gli esperti



FIRENZE — Come comportarsi in caso di emergenza sanitatia che coinvolga gli animali domestici? Che fare se vomita, se si sloga una zampina, lo punge una zecca o peggio si accascia a terra? Questi i temi al centro del corso base di primo soccorso veterinario organizzato dalla Scuola italiana cani salvataggio (Sics) Firenze con il patrocinio di Comune di Firenze e Cesvot. 

Il corso, in programma venerdì 4 Giugno dalle 17 alle 19 al Parco degli animali di Ugnano, spazierà dal come fare una telefonata di soccorso corretta al veterinario, fino alla dimostrazione di come praticare efficacemente una rianimazione cardio-polmonare, e poi ancora i casi di zecche, processionaria e meduse, per arrivare alla dilatazione e torsione gastrica nei cani di grossa taglia, alla lussazione oculare e al colpo di calore. 

Il corso, a ingresso gratuito fino a esaurimento posti (per accreditarsi: info@canisalvataggio.net o tramite WhatsApp al 3713419155), sarà tenuto da Marino Roffo, da anni medico veterinario dei cani bagnino toscani insieme a Enrico Loretti, presidente dell'ordine dei Medici veterinari di Firenze e Prato.

“Un’occasione di formazione molto apprezzata dai cittadini attenti al benessere degli animali - ha detto l’assessore all’ambiente Cecilia Del Re - che va ad arricchire ulteriormente le attività ospitate dal Parco di Ugnano”. “E’ stato il bisogno manifestato dalle persone - ha detto il presidente della Scuola cani salvataggio Firenze Salvo Gennaro - a indurci ad aprire a tutti la partecipazione al nostro corso formativo”.

Il corso rientra nell'ambito della formazione programmata delle nuove unità cinofile, che andranno ad affiancare i colleghi veterani ai compiti di vigilanza balneare sulle spiagge della costa toscana e quelli di Protezione civile. La Scuola italiana cani salvataggio è la più grande organizzazione europea dedita alla formazione di cani da salvataggio nautico e dei loro conduttori. In Toscana opera con due campi addestramento a Firenze presso il Parco degli animali di Ugnano e a Forte dei Marmi presso lo stabilimento comunale Le Dune.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

-->