comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
Toscana Media News
Qui News animali, Cronaca, Sport, Notizie Locali animali
venerdì 10 luglio 2020
corriere tv
Mose, Conte attiva le paratoie dalla control room: al via l'innalzamento delle dighe

Attualità martedì 12 dicembre 2017 ore 10:05

In ospedale il mercoledì la cura scodinzola

Protagonisti animali formati alla pet therapy coi loro conduttori

E' partito nel day hospital oncologico e in protonterapia il progetto di attività assistita con gli animali. In corsia cani ma non solo



TRENTO — E' partito nel day hospital oncologico e in protonterapia dell'ospedale Santa Chiara di Trento il progetto di attività assistita con gli animali: ogni mercoledì mattina i pazienti delle due unità operative potranno beneficiare della nuova attività di pet-therapy, nata per supportare la cura di disturbi della sfera psicomotoria, cognitiva, emotiva e relazionale e sostenere le relazioni delle persone in difficoltà.

Protagonisti i cani, guidati e formati da operatori specializzati, ma non solo: anche i coniglietti entreranno in corsia per recare sollievo ai pazienti. L'introduzione dell'attività, spiega un comunicato dell'Azienda per i servizi sanitari della Provincia autonoma di Trento, è stata fortemente voluta dagli operatori sanitari dopo un'esperienza positiva in pediatria, oggi sospesa per via dei lavori di ristrutturazione che interessano l'area ma destinato a riprendere. 

Intanto, però, ecco i nuovi percorsi di cura con la coda. Nell’unità operativa di protonterapia l’attività è inserita in un più ampio progetto aziendale di qualificazione del tempo che il bambino con problematiche oncologiche trascorre in ospedale, finalizzato ad aiutare i piccoli a vivere l’esperienza nel modo più sereno possibile.



Tag