QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
Qui News animali, Cronaca, Sport, Notizie Locali animali
lunedì 17 dicembre 2018

Attualità lunedì 20 agosto 2018 ore 09:00

​Passione “mare” in Toscana da vivere tutto l'anno

Foto di: Roberto Ridi

Con la sua costa di circa 397 km, l'Elba e le isole dell'arcipelago, la regione offre un'ampia scelta di modi per vivere il mare anche con lo sport



ROMA — Il turismo in Italia è il settore che produce un fatturato di circa 130 miliardi di euro, rappresenta il 9% del PIL nazionale ed il 10% dell’occupazione totale e tiene occupati oltre 2,2 milioni di lavoratori. In questo contesto il balneare, la nautica, il diporto, la crocieristica, il charter e la portualità Turistica, rappresentano invece il 31% del totale degli introiti nazionali, essendo attualmente la percentuale più alta rispetto alle altre forme di turismo, come il turismo museale e dell’arte etc.

In base ai dati pubblicati nel volume “Diporto Nautico in Italia - Anno 2017”, pubblicazione annuale, a cura dell’Ufficio statistica del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, la Toscana risulta al terzo posto a livello nazionale fra le regioni italiane col maggior numero di barche con ben 10.294 unità.

La Toscana con la sua costa di circa 397 km, a cui si aggiungono le isole, offre un'ampia scelta di modi per vivere il mare in modo attivo anche attraverso gli sport che regalano emozioni più forti: dagli sport di gruppo, ma affrontati in maniera individuale, agli sport in solitaria. Numerosi porti a approdi turistici in Toscana inoltre permettono ai naviganti di unire all'esperienza in mare anche altre esperienze alla scoperta dei vari territori.

La passione per la nautica e per gli sport del mare però in Toscana si declina anche attraverso la pratica della vela con piccole imbarcazioni e con il windsurf e il kitesurf.

Inoltre windsurf e kitesurf sono sport che permettono di vivere il mare in vari periodi dell'anno e non limitatamente alla stagione estiva. La Toscana offre luoghi unici che diventano occasione di praticare sport anche a livelli agonistici, come è accaduto a Malte Reuscher, campione mondiale di windsurf, affascinato dal meraviglioso scenario offerto dalle baie dell’Isola d’Elba per praticare la sua attività sportiva.

Crescono anche le possibilità di vivere avventure in mare e nascono nuove esperienze diverse da quelle tradizionali di noleggiare un'imbarcazione a vela per navigare, come quella di prenotare un'escursione ospiti a bordo più giorni o di trascorrere una vacanza in un bed and breakfast galleggiante.



Tag