QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
Qui News animali, Cronaca, Sport, Notizie Locali animali
giovedì 05 dicembre 2019

Attualità lunedì 26 agosto 2019 ore 18:00

Cresce l'attesa attorno al nido di Rimigliano

Prosegue il monitoraggio del nido per osservare nuove corse di tartarughine Caretta Caretta verso il mare. Poi si procederà all'apertura del nido



SAN VINCENZO — "Continueremo a monitorare ogni sera, finché non vedremo alcuna nuova nascita per tre sere consecutive". Lo fa sapere il Comune di San Vincenzo in un post dalla sua pagina Facebook fornendo così nuovi aggiornamenti sulla schiusa delle uova nel nido di tartaruga Caretta Caretta sulla spiaggia del Parco di Rimigliano. 

Quindi, dopo la prima corsa verso il mare di sabato 24 Agosto e la seconda dalle 23 di domenica, addetti ai lavori, appassionati e curiosi continueranno a monitorare il nido. Quando per tre sere consecutive non verrà avvistata più alcuna tartarughina uscir fuori si procederà ad aprire il nido "per verificare che non ci siano ancora tartarughine vive che non sono riuscite ad uscire naturalmente", hanno spiegato.

Tantissime le persone che nel pieno rispetto della natura hanno deciso di condividere questa esperienza. All'osservazione del nido stanno lavorando l'associazione Sea Shepherd il cui esperto volontario ha perfettamente affrontato la prima schiusa precoce, Wwf che ha coordinato i volontari ed i turni, Tartamare con la sua comunità scientifica e tutte le istituzioni quali Capitaneria di Porto sempre presente, Regione ed Arpat, Università di Siena, Comune di San Vincenzo.



Tag