QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
Qui News animali, Cronaca, Sport, Notizie Locali animali
lunedì 12 novembre 2018

Altri sabato 04 giugno 2016 ore 13:26

L'eroina non batte il fiuto di Greti

Il cane antidroga Greti

Giovane incastrato dal cane antidroga della polizia. Fermato e arrestato anche un pusher in via de Gasperi con lo stupefacente in bocca



PRATO — In tasca aveva due dosi di eroina, in tutto poco più di un grammo, per uso personale. Greti ha fiutato, ha capito e ha portato gli agenti dell'unità cinofila di Bologna e del reparto prevenzione crimine di Firenze dritti dal giovane. Il 24enne non ha potuto fare altro che ammettere i avere con sé lo stupefacente e di farne uso personale. Per lui è scattata la segnalazione alla prefettura come assuntore. 

Poco dopo è toccato a un ragazzo nigeriano, di un anno più piccolo. In questo caso, però, si trattava di uno spacciatore e per lui è scattato l'arresto. 

Il ragazzo è stato notato in vi e Gasperi. Alla vista della polizia ha cercato di ingoiare qualcosa. Di cosa si trattasse è risultato subito chiaro: un involucro con dentro poco più di un grammo e mezzo di eroina. Con sé il giovane aveva anche 185 euro in contanti. 

Che la sua fosse un'attività 'ben avviata' è stato confermato dalle tante telefonate ricevute dal suo cellulare mentre si trovava ormai in questura: tutti clienti che lo cercavano per rifornirsi. 

Inevitabile il suo arresto per spaccio di stupefacenti.



Tag