comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
Toscana Media News
Qui News animali, Cronaca, Sport, Notizie Locali animali
sabato 30 maggio 2020
corriere tv
Fase 2, ecco la prima «cupola» per andare al mare

Attualità domenica 15 settembre 2019 ore 08:30

Rara tartaruga trovata morta da un pescatore

La tartaruga, una Chelonia mydas, si era impigliata nella rete di un pescatore già morta. Questa specie è molto rara nel Mediterraneo Occidentale



GROSSETO — Una tartaruga della specie Chelonia mydas è stata trovata morta impigliata nelle reti di un pescatore a Marina di Grosseto. Sul posto sono intervenuti i volontari dell'associazione tartAmare, che spiegano: "La tartaruga verde o Chelonia mydas è una specie che frequenta raramente il Mediterraneo Occidentale, distribuita invece più regolarmente nella parte sud orientale del bacino, dove nidifica sistematicamente (Cipro, Libia). Predilige i climi tropicali ed è per questo che le temperature del Mediterraneo Occidentale, soprattutto in una zona così a nord del bacino come quella della Regione Toscana, non erano mai state adatte alla sua frequentazione". 

Questo è il secondo esemplare avvistato e catturato in una quindicina di giorni (l'altro è stato liberato in vita pochi giorni fa) ed il terzo in Toscana quest'anno. Un'altra tartaruga verde era stata ritrovata all’inizio dell’estate, e segnalata sempre a tartAmare, spiaggiata e ormai morta sulla spiaggia di Rosignano. 

Tutti i dati sono stati trasferiti ad Arpat Osservatorio Toscano per la Biodiversità e  l'esemplare, dopo il prelievo dei campioni per l'esame del DNA, particolarmente rilevante un punto di vista scientifico su questa specie, è stato consegnato all'Università di Siena che insieme all'Istituto Zooprofilattico della Toscana e del Lazio effettuerà accertamenti ed indagini scientifiche.



Tag