QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
Qui News animali, Cronaca, Sport, Notizie Locali animali
domenica 21 gennaio 2018

Attualità giovedì 11 gennaio 2018 ore 14:40

Aquile e foche al sicuro nel Parco del Ladoga

Uno scorcio del lago Ladoga

Sul lago in Carelia nasce uno dei parchi più grandi d'Europa, che custodisce l'aquila e la foca autoctoni. E Greenpeace canta vittoria



CARELIA (RUSSIA) — Il Parco nazionale delle scogliere del Lago Ladoga è realtà: lo ha stabilito con decreto il governo russo, che ha così dato vita a uno dei più grandi parchi d'Europa, 122 mila ettari di isole rocciose ricoperte da foreste. Il complesso naturale, unico del genere, si trova nella Repubblica di Carelia ed ospita numerosi esemplari di aquila e foca del Ladoga. 

SI tratta di specie autoctone di cui la foca - sottospecie della foca dagli anelli e inclusa nella Lista Rossa delle specie minacciate d'estinzione stilata dalla Uicn - vive in acqua dolce ed è diffusa unicamente nelle acque del lago Ladoga.

Greenpeace canta vittoria: "L'istituzione del parco è il risultato di una battaglia iniziata 27 anni fa", ricorda in una nota. Nei prossimi due-tre anni verranno sviluppati i sentieri nel parco e i servizi per renderlo godibile da un numero sempre maggiore di ecoturisti.



Tag