QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
Qui News animali, Cronaca, Sport, Notizie Locali animali
lunedì 17 dicembre 2018

Attualità giovedì 24 maggio 2018 ore 14:19

Amici animali, il progetto piace e va avanti

L'assessora Di Giorgi soddisfatta della sperimentazione appena conclusa e annuncia l'importante novità dal prossimo anno per tutte le scuole primarie



PIOMBINO — Si è concluso ieri il periodo sperimentale del progetto aMici animali, promosso dalla Commissione Mensa dei due circoli didattici di Piombino in collaborazione con Enpa, Amministrazione comunale e l'azienda che gestisce la mensa scolastica, Cir-Food (leggi qui sotto gli articoli correlati).

Il progetto, passato dal Consiglio comunale attraverso una mozione della lista civica Ascolta Piombino del 2017, presenta una forte finalità educativa, che è quella di far conoscere l'importanza e il valore del cibo ai bambini, sensibilizzandoli a non sprecare e allo stesso tempo a riciclare il cibo avanzato destinandolo ad altri usi.

“La sperimentazione è stata avviata per una decina di giorni e ha coinvolto tre plessi, Perticale, Diaccioni e Dante Alighieri. - ha spiegato Massimo Giannellini presidente della Commissione mensa – tutto si è svolto nel migliore dei modi grazie alla sinergia positiva e alla collaborazione stretta tra diversi enti che hanno collaborato”.

Gli scarti della mensa scolastica, infatti, in queste due settimane sono stati destinati agli amici gatti delle colonie feline di Piombino, permettendo quindi di ridurre notevolmente l'impatto ambientale costituito dagli scarti alimentari, di offrire un'importante opportunità educativa ai bambini sia rispetto al buon consumo degli avanzi che nell'acquisizione di un ruolo di responsabilità verso gli amici animali.

Siamo soddisfatti della sperimentazione che si è conclusa ieri in maniera molto positiva. – ha affermato l'assessora alla Pubblica istruzione Margherita Di Giorgi – Questo ci consentirà di partire a regime con il coinvolgimento di tutte le scuole primarie dal prossimo anno scolastico”.

Per la raccolta vengono utilizzati appositi contenitori per il cibo avanzato, messi a disposizione e ritirati direttamente da Enpa.



Tag