QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
Qui News animali, Cronaca, Sport, Notizie Locali animali
giovedì 24 maggio 2018

Attualità mercoledì 02 maggio 2018 ore 16:01

La app che segnala cani randagi e ibridi di lupo

Si chiama "Mappa il randagio" ed è stata messa a punto dal progetto Life Mircolupo. Obiettivo: creare una banca dati sul fenomeno del randagismo



ROMA — Con l'obiettivo di minimizzare l'impatto del randagismo canino sulla conservazione del lupo è stata messa a punto una nuova app battezzata "Mappa il randagio" nell'ambito del progetto Life Microlupo, finanziato dall'Unione Europea ai Parchi nazionali dell'Appennino tosco emiliano, ente capofila, e del Gran Sasso-Monti della Laga.

Il software consente di segnalare la presenza di cani (o ibridi cane-lupo) vaganti, contribuendo a creare una banca dati aggiornata sul fenomeno particolarmente utile all'attività di chi opera nei parchi. In Italia si stima che vivano oltre 700mila cani randagi a fronte di appena duemila lupi.

La app è scaricabile dal sito www.lifermicolupo".



Tag