QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
Qui News animali, Cronaca, Sport, Notizie Locali animali
lunedì 25 settembre 2017

Attualità mercoledì 13 settembre 2017 ore 10:51

L'area cani nuova di pacca malsicura per i 4 zampe

La nuova area cani si è rivelata pericolosa per i quattro zampe

La recinzione lascia uscire i cani più piccoli, ma è anche sufficientemente bassa per essere scavalcata dai più grandi. E a sgambare sono le proteste

PRATO — A Prato c'è una nuova area cani in pieno centro storico, in via Pomeria: evviva. Peccato che all'indomani dell'inaugurazione lo spazio si sia rivelato malsicuro per gli utenti finali, ovvero giustappunto i cani. Così, nel primo giorno di apertura dell'area, a sgambare sono state soprattutto le proteste.

Il problema principale è che da lì i cani entrano ed escono - ma soprattutto escono - sostanzialmente a piacimento. La recinzione è bella, sì, ma la palizzata è troppo rada e consente ai cani più piccoli di passare tra i pali a piacimento e senza sforzo. Non c'è pace nemmeno per i cani grandi, che possono invece scavalcarla con un balzo poiché non è alta a sufficienza.

I cittadini, proprietari dei cani ma non solo, osservano che l'investimento di 40mila euro sostenuto dal Comune non abbia dato i risultati che si prefiggeva. Il M5s pratese, con la consigliera comunale Silvia La Vita sottolinea dai social una quantità di magagne che, oltre alla recinzione, vanno dai cancelletti d'ingresso che i cani possono aprire con facilità all'assenza di zone ombreggiate, dal fontanello d'acqua poco semplice da fruire per le bestiole alla mancanza di cartellonistica. Ancora, si fa notare che la presenza contestuale di una piccionaia crea rischio, a causa del guano, per la salute stessa dei cani.

Si annuncia battaglia anche istituzionale. Già annunciato un question time pentastellato in Consiglio comunale.

Tag