QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
Qui News animali, Cronaca, Sport, Notizie Locali animali
lunedì 25 settembre 2017

Attualità giovedì 07 settembre 2017 ore 16:42

Cavalli in festa con "Senza Briglie"

Anche Allegra è tra gli ospiti del centro di recupero. Foto: Ihp

Giornata a porte aperte negli spazi dell'associazione di protezione dei cavalli IHP, per conoscere i quadrupedi del centro di recupero

MONTAIONE — Per conoscere i cavalli recuperati dopo situazioni difficili al punto da richiederne il sequestro, ma anche solo per saperne di più sul mondo equino e trascorrere una giornata all'aperto tra visite guidate, mostra e proiezioni a tema, momenti conviviali e anche ludici con la lotteria e il truccabimbi: per tutto questo al Parco dei Mandorli di Montaione domenica 17 settembre arriva Senza Briglie, l'evento di raccolta fondi organizzato dall'associazione Italian Horse Protection (Ihp) a sostegno delle attività proprio del centro di recupero.

L'ingresso al parco è libero, così come è gratuita la visita al centro di recupero - che ricovera attualmente 67 cavalli - solo da prenotare entro il 15 settembre. Contributo di donazione a 20 euro, invece, per gli adulti che prenderanno parte al pranzo benefico, sempre da prenotare (ihp@horseprotection.it, 0571.677082 o 327.9041393). Tutto il resto - area bimbi, accesso agli stand Ihp, filmati sulle azioni dell'associazione in difesa dei cavalli e mostra fotografica Wild at heart - è invece 'senza briglie' per davvero, con ingresso libero da mezzogiorno fino alle 19.

La onlus, fa sapere una nota di Ihp, è nata nel 2009 ed è la prima associazione italiana operante sia in ambito istituzionale che con gestione diretta dei cavalli, anche attraverso il primo Centro di recupero per equidi maltrattati e sequestrati, forte di autorizzazione ministeriale, e il primo Centro di accoglienza di cavalli positivi all'anemia infettiva equina. "Iph - spiega la stessa onlus - è impegnata ogni giorno in difesa dei cavalli e degli altri equidi, per combattere ogni forma di maltrattamento e per restituire loro dignità e libertà, attraverso investigazioni, denunce e interventi sul campo".

Tag