QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
Qui News animali, Cronaca, Sport, Notizie Locali animali
giovedì 18 ottobre 2018

Attualità venerdì 12 gennaio 2018 ore 16:02

Con la lince selvatica al guinzaglio, denunciata

La lince Caracal è un animale pericoloso

La donna era stata avvistata a spasso ai giardini con l'esemplare di Caracal che adesso è stato sequestrato. Ma lei annuncia ricorso



MILANO — Onore al merito: la signora il guinzaglio lo aveva, e pure regolamentare. Peccato che all'altro capo ci fosse una lince selvatica che la donna, 36 anni, portava a spasso ai giardinetti di Milano come fosse un cagnolino. Vista e segnalata, è stata denunciata per detenzione di animali pericolosi per l'incolumità pubblica. La lince, un esemplare di Caracal, specie originaria di Asia, Africa e Medio Oriente, è stata sequestrata.

Nel caso specifico l'animale era nato in Belgio ed era stato acquistato dalla donna in Repubblica Ceca. Era il maggio scorso e il prezzo pagato era stato di 10mila euro. In Bulgaria, paese d'origine della donna, la detenzione dell'animale non è vietata dalla legge ma in Italia, con l'introduzione della cosiddetta legge Cites del 1996 è vietato il possesso senza eccezioni. 

Ieri i carabinieri forestali hanno sequestrato la lince nell'appartamento in centro di Milano. In casa, nonostante la pericolosità della specie, era lasciata libera. Per ora è stata affidata a una clinica veterinaria che già la stava seguendo per un problema di crescita inferiore alla norma. Dopo sarà consegnata a uno dei pochi centri autorizzati alla gestione degli animali pericolosi. La donna ha già annunciato ricorso. 



Tag