QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
Qui News animali, Cronaca, Sport, Notizie Locali animali
lunedì 18 dicembre 2017

Attualità lunedì 25 settembre 2017 ore 13:30

Un bastimento di tartarughe sul terrazzo

Una parte delle tartarughe sequestrate

Oltre 60 testuggini ritrovate dai carabinieri sul balcone di casa di un allevatore e commerciante di uccelli. Immediato il sequestro

FIRENZE — Teneva più di 60 testuggini terrestri (Testudo) sul terrazzo di casa, ma non aveva nessun documento che glielo consentisse: a trovare il bastimento di tartarughe sono stati i militari del nucleo operativo carabinieri operanti nell'ambito della Cites, ovvero la convenzione internazionale che regola il commercio delle specie in pericolo.

Il ritrovamento è avvenuto mentre i militari stavano conducendo controlli amministrativi di rito relativi alla detenzione e vendita di animali tutelati dalla Convenzione internazionale di Washington (Cites, appunto) in una abitazione di Firenze, presso un allevatore e commerciante di avifauna. Durante le verifiche sui registri di carico e scarico degli uccelli, in terrazzo ecco le tartarughe tenute in gabbie e spazi dedicati.

Oltre 60 gli animali rinvenuti. Gli esemplari erano di un'età compresa tra i 10 e i 50 anni e di varie dimensioni. La loro specie rientra nell'elenco di quelle a rischio estinzione e, proprio perciò, sono particolarmente protette. Alla richiesta di esibire la certificazione relativa alle bestiole e alla loro legale detenzione e messa in commercio, l'uomo non è stato in grado di produrne alcuna.

E' dunque scattato il sequestro di tutte le tartarughine, adesso temporaneamente affidate in custodia giudiziale a una associazione in attesa di disposizioni dell'autorità giudiziaria.

Tag