QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
Qui News animali, Cronaca, Sport, Notizie Locali animali
venerdì 14 dicembre 2018

Attualità sabato 10 novembre 2018 ore 13:45

Inaugurata l'area di sgambatura per i cani

Inaugurata l’area di sgambatura cani a Castelfranco di Sotto, nella Pineta di via Pio La Torre nel tratto compreso tra le vie Botticelli e Boccaccio



CASTELFRANCO DI SOTTO — Con il tradizionale taglio del nastro, alla presenza del sindaco Gabriele Toti e dell’assessore all’ambiente Federico Grossi, è stata inaugurata l’area di sgambatura cani a Castelfranco di Sotto, nella Pineta di via Pio La Torre nel tratto compreso tra via Botticelli e via Boccaccio. L’area sgambamento cani è un parco recintato, dove gli amanti degli animali potranno giocare e socializzare.

Tante persone presenti ed ovviamente amici a quattro zampe che hanno subito approfittato del nuovo spazio a loro dedicato. L’intervento rappresenta il terzo step del più ampio progetto del Parco Fluviale dell’Arno che ha già visto la riqualificazione del percorso pedonale in testa d’argine e la nuova area giochi di Via Romboli, entrambe inaugurate lo scorso aprile. La spesa per realizzazione dell’area è stata di 22.000 euro ed i lavori hanno riguardato anche la potatura e la messa in sicurezza di pini presenti; Geofor Spa ha dato un suo contributo con l'installazione di arredi (tavoli, panchine e cestini) in plastica riciclata Plasmix. Presenti anche nuovi punti luce, una cartellonistica informativa con il regolamento che indica l’area per i cani di grossa taglia e l’altra per quelli piccoli o medi ed ovviamente i distributori per i sacchetti (dog toilette).

"Siamo davvero soddisfatti di inaugurare un'opera molto attesa dalla cittadinanza - commenta il sindaco Gabriele Toti -. Un nuovo luogo di socialità si aggiunge come ulteriore tassello del percorso portato avanti finora con impegno da parte della nostra amministrazione. Dopo la riqualificazione di numerose aree verdi, il miglioramento della vivibilità del centro con l'installazione di una nuova illuminazione e, non ultimo, il grande progetto del Parco Fluviale dell'Arno, le iniziative non si fermano e le promesse fatte ai cittadini vengono mantenute".

Aggiunge l’assessore all’ambiente Federico Grossi: “Ringraziamo tutti coloro che a vario titolo hanno sollecitato l’amministrazione comunale per la realizzazione dell’opera, l’ufficio tecnico ed i cittadini che hanno condiviso con noi il progetto. La manutenzione e la pulizia dell’area per qualche mese sono state affidate ad una cooperativa di servizi, area che rimarrà sempre aperta grazie anche all’illuminazione. Nel frattempo ci attiveremo per promuovere un avviso pubblico per individuare una associazione che possa prendere in gestione l’area e si faccia carico della manutenzione ed anche di attività ricreative e sociali”. 



Tag